Scarica la modulistica

Nessuna lingua può esprimere il potere, la bellezza, l’eroismo dell’amore materno.”

Cos’è l’Indennità di Maternità?

L'Indennità di Maternità è una somma che spetta alle libere professioniste iscritte Enpav per i due mesi antecedenti e i tre mesi successivi il parto e inoltre nei casi di adozione/ affidamento preadottivo (per 5 mesi) e di affidamento provvisorio (per tre mesi).


Chi può richiedere l’Indennità di Maternità?

Le iscritte Enpav che contemporaneamente:

  • non abbiano diritto ad usufruire di Indennità di Maternità da altri Enti di previdenza
  • si trovino in una delle tre seguenti condizioni:
    • stiano per partorire o abbiano partorito
    • stiano per adottare o abbiano adottato
    • abbiano subito un aborto spontaneo o terapeutico

L’Indennità è riconosciuta al padre Medico Veterinario libero professionista esclusivamente, in alternativa alla madre che ne avrebbe diritto, se si è in uno dei seguenti casi:

  • morte o grave infermità della madre
  • abbandono o affidamento esclusivo del bambino al padre
  • adozione e affidamento (se non è stata richiesta dalla madre libera professionista)


Come si richiede l’Indennità di Maternità?

La presentazione della domanda deve essere fatta esclusivamente online accedendo alla propria area riservata iscritti, rispettando i seguenti termini:

  • In caso di nascita: dalla conclusione del 6° mese di gravidanza ed entro i 180 giorni successivi al parto
  • In caso di adozione/affidamento preadottivo e affidamento provvisorio: entro i 180 giorni dall'ingresso del bambino nella famiglia
  • In caso di aborto: entro i 180 giorni dall'interruzione della gravidanza

NOTA. In caso di mancato invio nei termini, si perde diritto all’Indennità.


A quanto ammonta l’Indennità di Maternità?

L’Indennità di Maternità è pari all'80% dei cinque dodicesimi del reddito professionale da lavoro autonomo percepito nel secondo anno precedente a quello dell'evento (cioè della nascita, adozione/affidamento preadottivo o affidamento provvisorio, aborto).

Per le Veterinarie Specialiste Ambulatoriali con contratto a tempo indeterminato l’Indennità di Maternità Enpav è corrisposta per 6 settimane e per le restanti 14 il trattamento economico di maternità viene erogato dal Datore di lavoro: in totale, la tutela della maternità resta quindi assicurata per il periodo di 5 mesi (20 settimane).

Le Veterinarie Specialiste Ambulatoriali con contratto a tempo determinato, ricevono l’Indennità di Maternità dall’Enpav per intero (5 mesi).


È garantito un trattamento minimo per l’Indennità di Maternità?


Sì. Per l'anno 2021 l'Indennità minima garantita è pari a € 5.093,92 lordi.

In caso di aborto tra il 3° ed il 6° mese di gravidanza l'Indennità è pari a 1/5 della complessiva. Dopo il 6° mese di gravidanza l'Indennità spetta in misura intera.


Sono previste agevolazioni fiscali?

Sì. È possibile richiedere agevolazioni fiscali nei casi in cui si aderisca al regime fiscale agevolato o forfettario.

Per accedere alle agevolazioni, è necessario compilare la sezione dedicata della domanda di maternità.

 

 


Scarica la modulistica