Questo sito utilizza cookies esclusivamente tecnici di sessione o per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso.

24/05/2016 La Regione Lazio rilancia il micro-credito

La Regione Lazio ha predisposto lo schema di avviso per la concessione di piccoli prestiti a tasso agevolato, finanziati dalla sezione speciale FSE Fondo microcredito e finanza, aprendo la misura anche ai titolari di partita IVA.

Per consentire l’avvio dell’intervento, è necessario preventivamente che i soggetti erogatori (banche ed intermediari finanziari agevolati) sottoscrivano l’apposito accordo di convenzione con Lazio Innova, gestore del Fondo. Non appena il primo soggetto erogatore sottoscriverà la convenzione, la Regione Lazio aprirà i termini per la presentazione delle domande di finanziamento da parte delle microimprese e dai titolari di Partite IVA.

Le spese ammissibili sono:
  • Spese di costituzione
  • Spese di funzionamento
  • Investimenti
  • Costo del personale

Il finanziamento coprirà il 100% delle spese ammissibili, tra i 5.000 e i 25.000 Euro, con un finanziamento della durata massima di 84 mesi, con un tasso fisso dell’1%.

Il finanziamento verrà erogato su un apposito conto corrente: l’80% sarà bloccato e svincolato di volta in volta per il pagamento delle spese ammesse, mentre il restante 20% sarà svincolato da subito per eventuali esigenze di liquidità (sempre, ovviamente, da rendicontare a consuntivo).

E’ possibile chiedere ulteriori informazioni scrivendo alla mail microcredito@lazioinnova.it

http://www.lazioinnova.it/la-regione-rilancia-microcredito