Questo sito utilizza cookies esclusivamente tecnici di sessione o per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso.

Rateazione contributi


Rateazione contributi minimi

Chi può richiederla
Tutti gli iscritti ad ENPAV online possono richiedere la rateazione dei contributi minimi in 4 oppure 8 rate.

Quando può essere richiesta
Dal 1° dicembre al 31 gennaio di ogni anno. La scelta va effettuata ogni anno.

Come si effettua la richiesta
Tramite l’area riservata del sito, entrando nella sezione Pagamento Contributi → Rateazione Contributi minimi.
Se si sceglie l’opzione delle 4 rate, le scadenze sono: 31 maggio, 31 luglio, 30 settembre e 31 ottobre.
Se si sceglie l’opzione delle 8 rate, le scadenze sono: 31 marzo, 30 aprile, 31 maggio, 30 giugno, 31 luglio, 31 agosto, 30 settembre e 31 ottobre.
Le rate comprendono l’importo di € 0,99, quale costo del bollettino MAv.
Se non viene fatta nessuna richiesta di rateazione, vengono emesse 2 rate, con scadenza 31 maggio e 31 ottobre

Rateazione contributi eccedenti

Chi può richiederla
Gli iscritti ad ENPAV online che devono versare contributi eccedenti di importo uguale o superiore a 1,5 volte i contributi minimi dell’anno di scadenza del Modello 1.
La posizione contributiva e dichiarativa deve essere regolare. Il Modello 1 interessato deve essere inviato entro la scadenza (30 novembre).

Quando può essere richiesta
Dal 1° dicembre al 31 gennaio di ogni anno. La scelta va effettuata ogni anno.

Come si effettua la richiesta
Tramite l’area riservata del sito, entrando nella sezione Pagamento Contributi → Rateazione Contributi eccedenti

Numero di rate previsto
Se si esercita l’opzione di Rateazione, vengono automaticamente concesse 6 rate di pagamento con scadenza dal 28 febbraio al 31 luglio. Le rate sono comprensive degli interessi legali.