Questo sito utilizza cookies esclusivamente tecnici di sessione o per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso.

Regione Marche – Incentivi per la creazione di nuove imprese

  • Stampa
La regione Marche ha approvato l'avviso per la concessione di incentivi per il sostegno alla creazione di nuove imprese, finanziato con risorse pari ad € 6.000.000,00.

Possono accedere al bando anche i Liberi Professionisti e gli studi professionali, singoli e associati. I contributi sono concessi per un importo fino a 30.000,00 euro.

I contributi riconducibili alle spese ammissibili al FSE sono consentiti fino al 100%, fatta eccezione per i voucher formativi che possono essere concessi fino ad un importo massimo dell'80% della spesa.

I contributi riconducibili alle spese nell'ambito FESR sono consentiti fino ad un massimo del 50% del contributo pubblico complessivo riconosciuto e comunque nel rispetto dei tetti fissati dal Reg.(UE) 1301/2013.

Sono ammissibili le seguenti spese riconducibili al FESR:
  • Spese infrastrutture, terreni e beni immobili;
  • Spese riconducibili al FSE riferite al periodo di ammissibilità del progetto:
    • spese di costituzione (onorario notarile, comprensivo di IVA, se non recuperabile; assicurazioni per la copertura di rischi inerenti l'utilizzo di risorse umane e strumentali impiegate nel progetto di impresa)
    • spese per la fideiussione
    • spese relative alle consulenze tecniche (consulenza fiscale, gestionale e marketing);
    • spese per la frequenza di attività formative collettive o individuali dei soggetti coinvolti nel progetto di creazione di impresa, anche mediante l'utilizzo di voucher, utilizzabili presso le strutture formative regionali accreditate)
    • spese per l'acquisto o l'ammortamento di attrezzature e beni mobili (compreso l'acquisto di attrezzature e beni mobili usati);
    • spese per affitto immobili;
    • spese pubblicitarie;
    • spese relativi ai canoni di leasing dei beni di cui sopra;
    • spese per l'acquisto di hardware e software ( finalizzati all'informatizzazione ed all'allacciamento a reti informatiche);
    • spese per l'acquisto di brevetti o licenze d'uso.

Possono essere ammessi a contributo i progetti che prevedano una spesa minima pari o superiore a 10.000,00 euro.

La scadenza è fissata per il 12 aprile 2018.

http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Lavoro-e-Formazione-Professionale/Bandi-di-finanziamento/id_9081/644